Archivi tag: Benedetto XVI

Padre, perdona l’oro!

Padre, perdona l'oro perchè non sanno quello che fanno

Pensieri domenicali…

Annunci

Il male si annida tra noi

Cominciamo proprio bene!

Siccome non era chiara, all’inizio dell’anno il saggio pontefice ha ribadito la sua posizione nei confronti dei “problemi” della società moderna. Leggi qua e strabilia al cospetto di cotanta saggezza.

E’ preciso dovere di tutti noi non lasciarlo solo in questo difficile momento!

Il papa toccato

Il papa toccato

Joseph XVI, nel corso di un viaggio d´affari a Malta, non ha resistito alla tentazione di una bella pennichella durante una estenuante riunione con i clienti. In precedenza aveva incontrato 8 vittime di abusi (non meglio precisati) e si era mostrato  molto toccato dalla vicenda.

Foto da L´Espresso

Pecorelle al pascolo

Guardatevi sempre le spalle… 😉

Contromisure

Il luminare prof. dott. ing. ill.ssmo cav. Ratzinger ha oggi rassicurato il mondo:

Per chi non conoscesse Padre Amorth, con google si trova un bel pò di materiale interessante…

Vi segnalo solo una vera chicca: un’inchiestona come solo Lucignolo sa fare: 😉

PS:  con questa vignetta e quella di ieri, inizia la mia

collaborazione con Segnali di Fumo

noto raccoglitore satirico! 🙂

Scherzi da Prete #1

Fumetto papa - Scherzi da Prete - L'Oratore - numero 1

clicca per ingrandire

La notizia ispiratrice è qui

Ancora se ne parla…

La Caduta del papa

Dopo la dose massiccia di informazioni sull’incidente domestico di cui papa Benedetto XVI si è reso protagonista, che hanno campeggiato nei media informativi italiani negli ulimi giorni, ancora vengono riportate minuzie sulle condizioni del pontefice.
E’ uso abbastanza consueto per i direttori di giornali e telegiornali concedere una considerevole posizione di rilievo all’interno delle proprie notizie agli avvenimenti che sono in qualche modo collegati alla Santa Sede.
Tuttavia, questa volta la sgraziata considerazione concessa ad un avvenimento così irrilevante sembra suggerire che essa sia stata prontamente utilizzata per riempire degli spazi informativi che avrebbero dovuto altrimenti contenere scomodi dettagli su spinose questioni economiche, politiche e sociali.