Archivi categoria: Religion

Il male si annida tra noi

Cominciamo proprio bene!

Siccome non era chiara, all’inizio dell’anno il saggio pontefice ha ribadito la sua posizione nei confronti dei “problemi” della società moderna. Leggi qua e strabilia al cospetto di cotanta saggezza.

E’ preciso dovere di tutti noi non lasciarlo solo in questo difficile momento!

Annunci

Macellazioni rituali O benessere animale?

Convegno:

”Macellazione rituale e benessere animale”

Locandina Macellazione rituale benessere animale IZS torino convegno

Torino, 2 dicembre 2010

“Negli ultimi anni, sia in Italia che in Europa, l’entità degli animali macellati secondo rito religioso è aumentata fortemente, a fronte di una maggior richiesta di carni derivanti da questo tipo di macellazione e destinate ai canali commerciali ufficiali. La macellazione rituale rappresenta da sempre una questione controversa sulla quale si dibattono problemi relativi alle diverse tradizioni culturali, ai diritti umani legati alla tolleranza religiosa e al benessere animale. Nella società occidentale il benessere e la protezione degli animali sono valori indiscussi e condivisi, anche durante il momento della macellazione; tuttavia nella maggior parte delle nazioni europee è possibile derogare all’obbligo dello stordimento prima della iugulazione per motivi religiosi. Questa deroga crea comunque alcune difficoltà nel garantire la tutela del benessere animale e vi è una forte sollecitazione a trovare soluzioni che siano soddisfacenti per tutte le parti in causa, promuovendo nuovi protocolli che consentano di tutelare maggiormente il benessere animale, nel rispetto del rito religioso.”

 

…clicca qui per visualizzare il pieghevole con la scheda di iscrizione…
.
Aggiornamento: segnalo questo articolo (un po´ “schierato”) di Liberazione in merito alla questione!

Il papa toccato

Il papa toccato

Joseph XVI, nel corso di un viaggio d´affari a Malta, non ha resistito alla tentazione di una bella pennichella durante una estenuante riunione con i clienti. In precedenza aveva incontrato 8 vittime di abusi (non meglio precisati) e si era mostrato  molto toccato dalla vicenda.

Foto da L´Espresso

La medaglia miracolosa

Tutte le persone che porteranno questa Medaglia, riceveranno grandi grazie, specialmente portandola al collo.

NB: Le grazie saranno più abbondanti per le persone che la porteranno con fiducia.

Cari lettori, lo so: questa volta vi ho fatto proprio ridere! Ma devo confessare che non è tutta farina del mio sacco (che purtroppo è andata tutta in crusca…)!

Anzi: ad onor del vero ho solo linkato l’immagine dal sito dell’Associazione Luci sull’Est alla quale vanno i miei più sentiti complimenti per lo spirito goliardico e il forte senso dell’humor dimostrato (anche gli slogan in grassetto sono infatti tratti dal sito 😉 ).

La medaglia può essere ricevuta comodamente a casa già benedetta (!), dopo aver compilato un apposito modulo.

In allegato si riceve anche un pratico ed elegante bollettino postale che permette di inviare un’offerta libera e del tutto volontaria per sostenere la diffusione della medaglia, che è un mezzo potente e straordinario se si vuole promuovere e diffondere la devozione alla Madre di Dio e dei suoi appelli alla conversione e al cambiamento di vita permettendo così di aiutare migliaia di italiani che hanno bisogno del potere di intercessione della Madre di Dio.

Ci sono comunque altri modi per entrare in possesso del portentoso monile.

La visione di questo simpatico oggettino mi ha fatto ricordare che i monaci del Santuario del Buonconsiglio* di Frigento (AV) inondavano le aule scolastiche e le case del paese con riproduzioni del santo ninnolo mariano e nonostante la mia inaffidabile ed intermittente memoria sono riuscito a scoprire che la mia famiglia è in possesso di almeno uno di essi. Sembra infatti che, da bambino, appena tornato a casa dopo una triste giornata di catechizzazione scolastica, io mi sia liberato della preziosa medaglia rifilandola a mia nonna :-P, che l’ha conservata per anni in un cassetto, dal quale è miracolosamente riapparsa intatta:

medaglia nel cassetto

Ora che ne conosco le benefiche virtù, sono certo che la indosserò sempre, confidando nell’aiuto della Madonna, che oltre ad essere la nostra Madre del Cielo, è anche Regina della Terra e di tutto l’Universo. Oppure no? 😉

medaglia miracolosa lupoemigrato

*tali monaci francescani sono noti per essere particolarmente facoltosi, oltre che per l’intenso inquinamento elettromagnetico causato e per alcuni fatti di cronaca accaduti alcuni anni or sono.

La Farinella del diavolo

Splendida intervista (seppur con un intervistatore alquanto mediocre) di don Paolo Farinella.

Oltre a Berlusconi, qualche parolina (le parolacce, diceva il colonnello Totò 😉 ) anche per Radio Maria e il “pio” Fanzaga.

Da vedere (fino in fondo) e diffondere!

Light my fire

diavolina 40 qubes

Tentato incendio nella notte alla discoteca Qube, in zona Portonaccio, famosa per ospitare, ogni venerdì, l’evento Muccassassina serata dedicata alla cultura GLBT della Capitale

La notizia sul Corriere: qui

La discoteca:

A proposito di omofobia, ritengo interessante questo comunicato della Chiesa Valdese.

Chissà che qualche altra  confessione non ne tragga qualche insegnamento…

La mia prima Bibbia

Girovagando nel reparto-edicola del PAM oggi il mio occhio è stato attirato da uno scaffale solitamente agghindato con gradevoli libri per bambini e giovani lettori che emanava un’anomala luce giallastra.

Sono stato molto colpito da una serie di libricini dalla grafica semplice ma accattivante e dai caratteri ammicanti del titolo che recitava “La mia prima Bibbia“.

La mia prima Bibbia - indottrinamento cattolico - violenza psicologica bambini

Con soli 4.90 € ogni genitore può acquistare per i propri bambini – così come per quelli di amici e parenti – un utilissimo strumento di violenza.

Ricordo che da bambino mi è capitato di avere tra le mani “Il mio primo dizionario“, un bellissimo libro con le parole illustrate e presentate in modo affascinante, che mi invogliava ad imparare senza sentire il peso dell’apprendimento.

Ho quindi compreso immediatamente le enormi potenzialità di indottrinamento contenute in questo subdolo strumento di controllo mentale.

Purtroppo di recente una mia giovanissima consanguinea ha iniziato a frequentare le lezioni di Insegnamento di Religione Cattolica all’asilo! Tra gli approcci più meschini usati per plagiare le loro deboli menti infantili di cui sono venuto a conoscenza sono annoverati disegnini da colorare raffiguranti “santi e madonne” (ebbene sì: c’è più di una Madonna nell’iconografia cattolica!) e un simpatico cartone animato in cui, oltre al lavaggio del cervello e all’indottrinamento, i bambini sono costretti a subire passivamente gravi scene di violenza che invece vengono invece censurate e demonizzate in altre trasmissioni:

Gesù Cristo - Costato Trafitto

Il fotogramma è tratto da questo estratto, in cui è ben visibile il momento in cui un soldato trafigge il costato di Gesù Cristo sulla croce, con tanto di flutti di sangue a corredare la scena (la “trafissione” inizia a 6m27s).

I lettori di questo post che già hanno tendenze laiche, atee o agnostiche non troveranno nulla di speciale in quanto da me finora scritto, mentre i cattolici faranno fatica ad accettare le mie idee o a comprendere le mie posizioni.

E’ per questo che ora mostro quest’altro video in cui sono perfettamente illustrati i metodi di condizionamento islamici: non vi sembra spaventoso? L’approccio è assolutamente identico a quello subito da un bambino nato in una famiglia cattolica media, solo che noi siamo troppo assuefatti alla religione cattolica per renderci conto dello scempio esercitato ogni giorno durante le catechesi o, peggio, tra le mura domestiche.

Forse è il caso di riflettere un pò prima di farcire i propri (e gli altrui) bambini con gravi, pericolose e non provabili idee mistiche.

A tale proposito pubblico un’immagine molto famosa sui siti stranieri ma poco conosciuta in Italia.

Bibbia pericolosa

Chi desiderasse la traduzione, la chieda pure 😉

PS: mi sono anche ricordato di questa vecchia vignetta: